Giornata Giochi della Gentilezza

Giornata Giochi della Gentilezza

La Giornata nazionale dei giochi della gentilezza è nata per il coinvolgimento dei bambini, delle scuole e delle amministrazioni di tutta Italia in un momento di gioco e sensibilizzazione sulla gentilezza. La ricorrenza è promossa dall’associazione Cor et amor, che si occupa di favorire il benessere e una crescita serena di bambini e ragazzi, insieme al Movimento Mezzopieno, la rete italiana per la diffusione della positività. Con la partecipazione della Cooperativa Sociale Quel posto che cerchi c’è Onlus (per il Veneto), l’Associazione sportiva dilettantistica C’era una volta (per le Marche) di Legambiente e del CAI e con il Patrocinio di 145 Comuni italiani.
 
Dal 2017 la Giornata nazionale dei giochi della gentilezza affronta ogni anno una differente conoscenza riguardante la gentilezza: la pace, la gratitudine e per il 2019 il tema sarà la buona educazione e si svolgerà domenica 22 settembre, ma i giochi potranno essere organizzati, per una più ampia partecipazione possibile tra venerdì 20 e lunedì 23 settembre 2019. L’edizione del 2019 ha ricevuto il Patrocinio di Legambiente (con cui si è instaurata una collaborazione in occasione di Puliamo il mondo che si svolgerà nello stesso periodo), del CONI e di numerosi Comuni Italiani tra i quali il Comune di Ancona. Lo scopo della Giornata dedicata alla gentilezza è quello di trattare quattro aspetti: il comportamento, l’ambiente e il decoro pubblico, la sicurezza stradale e l’attenzione per la disabilità. La “buona educazione” potrà essere affrontata approfondendo: le buone maniere nella quotidianità; tenere puliti gli ambienti e gli spazi in cui si vive; muoversi per strada in sicurezza; prendersi cura delle persone più fragili.
 
Il nostro Istituto partecipa a tale iniziativa con le seguenti classi delle Scuole Primarie :
Scuola Primaria Conero : le classi seconde, quarte e quinte .
Scuola Primaria Pietralacroce: le classi quinte .
Scuola Primaria Montessori: le classi quinte 

Galleria fotografica: